Audrey Hepburn. Photographs of Bob Willoughby (1953–1966)

“Le persone, ancora più delle cose, devono essere guarite, rinnovate, rianimate, rigenerate e riscattate; non buttate mai via nessuno.” —Audrey Hepburn Nella sua illustre carriera come fotografo delle star di Hollywood, Bob Willoughby realizzò scatti indimenticabili di Marilyn Monroe, Elizabeth Taylor e Jane Fonda, ma fu sempre chiaro riguardo a quale fosse il suo soggetto preferito: Audrey Kathleen Ruston, in seguito Edda van Heemstra Hepburn-Ruston, meglio conosciuta come Audrey Hepburn. Un mattino del 1953 Willoughby fu chiamato a fotografare la nuova attricetta appena arrivata a Hollywood. Si trattava dell’ennesimo incarico di routine per il ritrattista noto per aver portato alla perfezione la fotografia promozionale di attori e attrici, ma quando si trovò di fronte alla bellezza dell’attrice di origine belga ne fu rapito. “Prese la mia mano come… una principessa, e mi abbagliò con quel sorriso che Dio deve aver inventato per far sciogliere il cuore dei comuni mortali” ricordava. Mentre la carriera di Audrey Hepburn spiccava il volo, in seguito all’Oscar per Vacanze romane, con cui aveva debuttato negli Stati Uniti, Willoughby divenne un amico fidato, che ne immortalava sia la vita privata sia quella lavorativa. I suoi storici scatti, teneri e perfezionisti, esplorano le tante sfaccettature della bellezza ed eleganza di Audrey Hepburn dal debutto all’apice del successo con My Fair Lady nel 1963. Gli studi di Willoughby la mostrano sul set mentre prepara una scena o si confronta con attori e registi, ma anche quando fa ritorno alla vita privata, suggellando una delle più grandi storie d’amore platoniche della fotografia, il racconto impareggiabile di una delle più incantevoli bellezze del XX secolo.
Specifiche
Autore: Bob Willoughby
Dimensioni: cm 24,0 x 30,0
Pagine: 280
Lingua/e: italiano, spagnolo, portoghese
Copertina: Cartonata
Peso: 2.2 kg

Prezzo € 29,99
Prezzo Online € 25,49
COD.: 9783836554787  EDITORE: Taschen  
€ 25,49
(Iva Inclusa)
Indietro